Questo sito utilizza cookie di profilazione, eventualmente anche di terze parti, per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione acconsenti all'uso di tutti i cookie
News
Tutte le news del CET

A pochi giorni dalla pubblicazione in Gazzetta Ufficiale del Decreto Rilancio, ARERA rende operativa con la Delibera 26 Maggio 2020, la misura di riduzione bollette di energia elettrica prevista dall'art. 30, già anticipata nella scorsa newsletter.

I clienti in bassa tensione non domestici con potenza superiore a 3 kW, si vedranno azzerare nel trimestre maggio-giugno-luglio, la quota relativa alla potenza e verrà loro applicata solo una quota fissa di importo ridotto (fissata convenzionalmente a quella corrispondente alla potenza impegnata di 3 kW), senza ridurre in alcun modo il servizio effettivo in termini di potenza disponibile.

Le voci in fattura toccate da questa nuova delibera sono le seguenti:

  • Distribuzione
  • Misura
  • Asos
  • Arim

Il risparmio per 3,7 milioni di clienti non domestici interessati, aumenta all’aumentare della potenza impegnata e vale circa 70 euro al mese per un cliente con contratto con potenza pari a 15 kW.

Si tratta di un taglio da 600 milioni di euro a diretto vantaggio di utenti come piccoli esercizi commerciali, botteghe di artigiani, bar e ristoranti, laboratori e studi di professionisti.

Nelle tabelle di esempio in calce, preparate dall’ufficio tecnico CET, potrete vedere come variano i costi mensilmente per aziende in bassa tensione non energivore con potenza impegnata di 15, 100, 150 e 200 kW.

Questo ribassamento dei costi fissi sarà valido dalla fatturazione della competenza maggio, dunque probabilmente dalla fattura che riceverete a giugno.
Se alla data di entrata in vigore del provvedimento dell'Autorità, fossero già state emesse fatture relative al corrente mese di maggio, la delibera ARERA del 26 Maggio prevede che i conguagli spettanti vengano effettuati entro la seconda fatturazione successiva.

Utenze in Bassa Tensione Variazione costi con Decreto Rilancio
Potenza disponibile fino a 16,5 kW Potenza disponibile oltre a 16,5 kW
Potenza impegnata 15 kW 100 kW 150 kW 200 kW
QUOTA FISSA (€/POD/mese)
MIS -€ 1,68 -€ 1,68 -€ 1,68 -€ 1,68
Opzione di distribuzione € 7,28 € 6,93 € 6,93 € 6,93
Asos € 3,50 € 3,12 € 3,12 € 3,12
Arim € 2,56 € 2,40 € 2,40 € 2,40
Totale quota fissa € 11,66 € 10,77 € 10,77 € 10,77
QUOTA POTENZA(€/kW/mese)
Opzione di distribuzione -€ 38,50 -€ 243,75 -€ 365,63 -€ 487,50
Asos -€ 24,06 -€ 144,66 -€ 216,99 -€ 289,32
Arim -€ 17,59 -€ 111,39 -€ 167,09 -€ 222,78
Totale quota potenza -€ 80,14 -€ 499,80 -€ 749,70 -€ 999,60
RISPARMIO MENSILE -€ 68,49 -€ 489,03 -€ 738,93 -€ 988,83
Hai aggiornamenti riguardo le nostre ultime news?
20 Sep

Accedi al tuo account